ArtMò Regali d’Autore: il Programma degli Eventi Collaterali

PROGRAMMA

Venerdì 18 novembre
Ore 16.00
Inaugurazione
Intervento dell’Assessore Graziano Pini e aperitivo offerto da
I Love my Kitchen Catering & more.

Sabato 19 novembre
Ore 17.00
Un Albero di Natale Particolare.
Lezione flash a cura di Garden Club sezione di Modena e maestre decoratrici Siaf

Ore 18.00
La rinascita della canapa. Il caso Raggio Verde.
Intervento a cura di Arturo Malagoli

Domenica 20 novembre
Ore 16.00
La Mise en Place.
Dimostrazione di piegatura di tovaglioli.
A cura di Elena, Parrocchia di San Benedetto Abate, Modena

Ore 17.00
Allestire il tuo natale. Trucchi e segreti per la tua casa.
Laboratorio di decorazione floreale a cura di Free’n’Joy


MOSTRE COLLATERALI

Installazione “Moduli luminosi” a cura di Adolfo Lugli Bottega dell’Arte

“Fantasie Floreali in Tavola” a cura di Garden Club e Maestre Decoratrici SIAF

Pubblicato in arte del ricevere, Artigianato artistico, ArtMò, artmò regali d'autore, artmo regali d'autore foro boario, creazioni country | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

I Protagonisti: Cactus Art Print

Cactus Art Print rappresentano una apprezzata ditta Artigiana di Torino. Si occupano della progettazione e realizzazione di stampe grafiche in stile prevalentemente pop-art. I quadri sono realizzati su diversi supporti, quali il legno (MDF), la tela ed i Light-Box (quadri luminosi). I soggetti sono elaborazioni grafiche ed artistiche di soggetti culto (attori, cantanti, automobili, ecc) e città (skyline, paesaggi, ecc). Il  lavoro si compone di una parte “da catalogo” in cui sono riprodotti i soggetti sopra citati in misure standard, ed una parte “su commissione” in cui vengono realizzati e progettati quadri appositamente per il cliente con soggetti (anche proposti direttamente da essi), elaborazione grafica, dimensioni e misure ad hoc.  Una interessante idea regalo per il prossimo Natale!

Per info: www.cactusartprints.it oppure cactusartprints.blogspot.com

 

Pubblicato in Artigianato artistico, ArtMò, artmò regali d'autore, artmo regali d'autore foro boario | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

I Protagonisti: Laboratorio d’Arte Grafica di Modena

In occasione di ArtMò Regali d’Autore sarà presente una delle realtà artigianali più apprezzate di Modena, il Laboratorio d’Arte Grafica, gestito con maestria da Roberto Gatti.

Il Laboratorio d’Arte Grafica di Modena opera a Modena dal 1979 nel settore della stampa originale.
Dalla sua fondazione ha assolto alla importante funzione di salvaguardia delle antiche tecniche incisorie per il rispetto che è dovuto a questo antico mestiere, ma e soprattutto per la considerazione che si deve al collezionista, o a chiunque, semplicemente, è interessato a una stampa originale d’arte.  Il Laboratorio esegue la stampa manuale di tutte le tecniche calcografiche in nero o a colori. Cura la realizzazione di singole stampe a foglio, di cartelle con più opere e di prestigiosi libri d’artista, dei quali può seguirne le varie fasi: dalla progettazione alla produzione di un prototipo, e nella fase esecutiva, alla stampa dei testi, alla tiratura delle lastre, all’eventuale legatura e alla confezione finale. Per questo il Laboratorio è dotato di diversi torchi antichi e moderni, alcuni di essi oggi particolarmente rari.
Il Laboratorio d’Arte Grafica di Modena ha intessuto collaborazioni con numerosissimi artisti, alcuni di essi di chiara fama; in particolare ha intensamente lavorato con quelli della propria città costituendo, negli anni, l’archivio delle stampe originali degli artisti modenesi, che oggi annovera alcune centinaia di fogli, testimonianza dell’attività degli artisti degli ultimi cinquant’anni a Modena.

Per informazioni: www.laboratoriodartegraficadimodena.it

Pubblicato in Artigianato artistico, ArtMò, artmò regali d'autore, artmo regali d'autore foro boario | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

I protagonisti: Le creazioni di Free’n’Joy

In occasione di ArtMò Regali d’Autore siamo liete di ospitare la realtà modenese Free’n’Joy con creazioni nate dal fantasioso estro di Chiara Gianotti.

Una nuova idea di negozio a Modena. Fiori, piante, composizioni, vasi di design, articoli da regalo, bomboniere e confetti, una linea di Tea esclusiva ed originali accessori, profumazioni per ambienti, bijoux in porcellana, pubblicazioni e libri.

Inaugurato il 21 novembre 2009. Abbiamo aperto questo spazio dedicato al pubblico e alla vendita al dettaglio di prodotti che, in 10 anni di ricerche e conoscenze acquisite nell’organizzazione eventi e matrimoni, volevamo mettere a disposizione di tutti coloro che vogliono regalare, ricreare e risvegliare in qualsiasi ambiente e occasione la curiosità e la gioia delle emozioni e sensazioni attraverso un oggetto o un prodotto originale. Per questo nel Free’n’joy shop si possono trovare fiori freschi, composizioni floreali, vasi e oggetti per la casa, idee regalo per le festività e le vostre ricorrenze. Una linea di Tea ed infusi in esclusiva, con tazze, teiere ed originali acessori. Una linea naturale di profumazioni per ambienti. Confetti e bomboniere. Confetture e biscotti di alta qualità artigianale. Pubblicazioni e libri per approfondire l’arte floreale, il living, la cucina e la tavola. Nel Free’n’joy shop si organizzano mostre d’arte periodiche.

Chiara Gianotti

Per info: www.freenjoy.biz

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

I Protagonisti: Roberta Diazzi e la sua Pop Art

Nata il 5 Aprile del 1973 a Modena, l’artista Roberta Diazzi si diploma nel 1992 presso l’Istituto d’Arte A. Venturi di Modena specializzandosi nell’arte della grafica, l’artista Diazzi è sempre stata attenta alla comunicazione visiva attraverso il gesto pittorico.

La veridicità che attraversa la trama della tela di Roberta Diazzi è uno straordinario gioco di un’arte postmoderna che si rifà ai maestri del passato pur mantenendo un personale codice stilistico – espressivo.

La sua pittura è realizzata ad olio con alcuni tocchi creativi che donando alla tela un effetto cromatico di grande impatto espressivo, riconducibile per la scelta di colori abbinati tra loro ai grandi della corrente artistica della Pop-Art, come Andy Warhol per le versioni ripetitive e seriali, e Roy Lichtenstein per la revisione stilistica del fumetto.

Negli anni alcuni nomi illustri sono stati ritratti dalla pittrice modenese, come la famiglia Montezemolo e Luciano Pavarotti; ma Roberta Diazzi dipinge anche paesaggi e vedute di metropoli, manifestando i segni della globalizzazione e della miscela di culture diverse tipiche del Neo-Pop. Ne deriva una pittura nella quale si riesce a cogliere un risultato finale in cui l’armonia dei contrasti raggiunge e ci dona il pregio delle cose esteticamente ben fatte.

Angela Giustiniano

Per info: http://www.robertadiazzi.it


Pubblicato in Artigianato artistico, ArtMò, artmò regali d'autore, artmo regali d'autore foro boario, Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

I Protagonisti: l’Arte Orafa di Elena Boffi

Parti da una tradizione artigiana di famiglia, aggiungi una grande passione per tutto ciò che è manuale ed una forte attrazione per i materiali preziosi , pietre e metalli, ed ecco compresa la spinta di Elena Boffi ad intraprendere l’attività di artigiana orafa. Elena si è formata alla Scuola Orafa Ambrosiana in oreficeria, modellazione della cera e smaltatura a fuoco, facendo sì che ogni suo gioiello  nasca dalla creazione manuale diventando un pezzo unico.  I materiali più amati ed utilizzati da lei sono il bronzo e l’argento senza nichel (anallergico) e le pietre dure semipreziose , ricche di energie e proprietà : dall’ametista ,che porta equilibrio e rafforza il senso della giustizia, al quarzo, che aiuta a vincere la timidezza ed addolcisce i sentimenti e poi ancora il granato che rafforza l’amore e l’onice che infonde coraggio ed autostima ed il topazio che dona successo e fortuna, lo zircone che protegge dai pericoli, per terminare con la perla che favorisce l’introspezione. Nascono così oggetti ricchi di passione ed amore che piace pensare possano essere trasmessi a chi li indossa.

Pubblicato in Artigianato artistico, ArtMò, artmò regali d'autore, artmo regali d'autore foro boario | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

I Protagonisti: la Premiata Tessitura TACS

“Tua madre indossava un cappotto di Casentino, arancione e violento come il sole che avremmo trovato d’estate “

M.Mazzantini – Non ti muovere

Il Panno Casentino, o Tessuto Casentino, è un prodotto molto antico: ha origine nel ‘300.
Nell’Ottocento, con la nascita del Lanificio di Stia, oggi Museo dell’Arte della Lana, la sua produzione si “industrializzò”.
Inconfondibile per i suoi caratteristici riccioli, ottenuti con la “rattinatura”, è un tessuto di lana caldo e molto resistente. Il suo aspetto è volutamente grezzo, ma a dispetto di ciò è utilizzato da stilisti dell’alta moda per certi loro raffinati e lussuosi prodotti.
Per secoli il Tessuto Casentino è stato offerto nei soli colori arancio e verde, ancora ritenuti i classici, ma oggi la varietà cromatica è molto più ampia e il prodotto si utilizza per una vasta tipologia di articoli. Panno Casentino: un tessuto che neanche i secoli sono riusciti a lacerare!

Per informazioni: www.tacs.it

Pubblicato in Artigianato artistico, ArtMò, artmò regali d'autore, artmo regali d'autore foro boario, creazioni country | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Mostre collaterali: Pietre Luminose. Installazione dell’artista Adolfo Lugli

Quanto è spessa la linea che divide un’opera d’arte contemporanea da un oggetto di design? Le discipline da cui nascono possono essere così vicine da nutrirsi in maniera osmotica attraverso una membrana impercettibile”.

Angela Vettese da Il Sole 24 Ore, domenica 6 settembre 2009.

Pietre luminose

Pietre luminose è un innovativo progetto di design industriale e arte contemporanea per illuminare, in modo nuovo, ogni tipo di ambiente naturale come parchi, giardini, piscine e luoghi urbani come centri storici, case, alberghi, fabbriche. Esso, inoltre, intende stabilire un inedito rapporto tra natura e tecnologie elevando le qualità estetiche e funzionali nella vita sociale. Per la prima volta, materie e forme naturali come pietre, rocce, marmi e graniti di ogni tipologia sono divenuti, attraverso un raffinato lavoro concettuale e tecnologico, originali corpi illuminanti per esterni ed interni, prodotti in serie e, contemporaneamente, pezzi unici ideati come sculture. Grazie ai complessi rapporti di scambio oltre i loro confini tra arte e industria, nella convinzione assoluta della loro possibilità di contaminazione: così sono nate queste inedite sculture luminose ibride, capaci di inglobare al loro interno i più diversificati elementi elettrici ed elettronici illuminanti di ultima generazione, mantenendo intatte le primordiali forme naturali delle pietre. Accese di notte, svolgono in modo originale le stesse funzioni dei corpi industriali di serie che troviamo in commercio: fari, lampade, neon, led. Spenti di giorno, integrandosi nel paesaggio circostante, lo arricchiscono con il fascino delle forme e dei materiali naturali che li costituiscono. La natura sposa l’arte e la produzione tecnologica industriale un sogno incompiuto del Novecento che oggi si realizza cancellando i confini che le separavano, favorendo sviluppi imprevedibili.

Ringraziamo l’artista Adolfo Lugli per aver accettato di essere presente all’interno della nostra manifestazione. Mostra allestita anche con l’aiuto e il prezioso supporto dell’azienda La Borghigiana.

Per informazioni: http://www.laborghigiana.com 

Pubblicato in Artigianato artistico, ArtMò, artmò regali d'autore, artmo regali d'autore foro boario, Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

I protagonisti: l’Antica Confetteria Di Carlo di Sulmona

Nel lontano 1833, nasceva a Sulmona una dolcissima storia di passione e dedizione. Le mani sapienti del maestro confettiere Francesco Marcone lavoravano con cura e amore i frutti migliori della sua terra, quella natura incontaminata e generosa che sarebbe rimasta poi sempre complice silenziosa di dolci dal gusto unico, straordinario.
 
Zucchero, mandorle, cacao, nocciole e tanti altri ingredienti naturali si trasformavano in raffinati confetti, teneri torroni e delicate cassate che diventavano protagonisti di eventi memorabili.  Negli anni, la fama della famiglia cresce. La pasticceria artigianale dei Marcone divenne un punto di riferimento per tutti coloro che volevano gustare e acquistare golose prelibatezze, come re Umberto I di Savoia che rimase tanto colpito dall’accoglienza e dalle bontà degustate al punto da voler donare una spilla la cui immagine è ancora oggi il simbolo dell’azienda. 
Sono i primi anni del novecento quando William Di Carlo, discendente della famiglia Marcone, continua la tradizione ampliando l’azienda e facendola conoscere in tutta Italia. Sono passate diverse generazioni e la volontà di imprigionare i sapori unici e genuini di una natura buona e rigogliosa è sempre la stessa. Ma sono anche gli anni della rivoluzione industriale, anni in cui la famiglia Di Carlo assiste all’evolversi della società, agli usi e costumi di un’epoca che influenzerà per sempre i gusti di intere generazioni. Nascevano così le confezioni di originalissimi bouquet di fiori di confetti, dolci composizioni che sarebbero diventate ben presto testimonianze eleganti e raffinate di matrimoni, battesimi e cerimonie.
La pregiata mandorla d’Avola si vestiva di nuovo, lo zucchero rubava i colori della natura.
Ecco nascere i primi confetti rosa e azzurri, il cacao rivestire le nocciole per trasformarle nelle prime praline al cioccolato, la pasta di mandorla diventare preziose miniature di grandi opere letterarie, piccole statue di finissimo cioccolato riprodurre fedelmente  le originali in bronzo.

I tempi sono cambiati, ma la fedeltà agli antichi valori della lavorazione artigianale resta un punto fermo per l’azienda.
Anche oggi, all’inizio di un nuovo millennio, c’è un William Di Carlo a guidare con passione ed entusiasmo il confettificio di famiglia, anche oggi le materie prime scelte per i propri confetti sono semplici e genuine. La natura è ancora protagonista assoluta di ricette antiche che si rinnovano in nuove prelibatezze raffinate ed esclusive. Accanto alla classicità di antiche bontà, omaggio ad un patrimonio culturale da preservare, ecco audaci accostamenti e dolci unioni pronti a soddisfare il gusto più esigente, più raffinato. Zafferano e cioccolatopera e basilico, mela e cannella suggellano l’immutata volontà della famiglia Di Carlo di offrire ed esaltare quanto la natura dona ed evocano, con il loro gusto inconfondibile ed inimitabile, l’antica sapienza di un’arte senza tempo.
 
 
 
Per informazioni: www.dicarlo.it 
Pubblicato in arte del ricevere, Artigianato artistico, ArtMò, artmò regali d'autore, artmo regali d'autore foro boario | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

I Protagonisti: la Legatoria Mazzoli

Legatore [le-ga-tó-re] s.m. Il legatore è colui che, ancora oggi, riesce a fare del suo lavoro un “mestiere”, una sintesi perfetta fra pensiero e azione, usando come mezzo le mani che, conscio prolungamento della sua volontà, diventano un vero e proprio strumento di lavoro. I gesti, mai casuali, mai gratuiti, frutto di pensiero, di nozione, di esperienze acquisite si trasformano in “risultato”.
 
Osservare il lavoro di Francesca e delle sue collaboratrici, la sequenza delle loro mani in un susseguirsi di gesti lenti, energici, misurati, carezzevoli, consapevoli entra in una mirabile serie di atti tesi a produrre un risultato: manufatti di ammirabile costruzione e di implacabile durevolezza. Dal 1962 la Legatoria Mazzoli realizza manufatti “cartacei” di ogni tipo, dall’iniziale legatura tradizionale di libri e volumi alla progressiva specializzazione in album portafoto, raccoglitori, contenitori e soluzioni cartotecniche personalizzate per aziende e per privati.

Per informazioni: www.legatoriamazzoli.it

Pubblicato in Artigianato artistico, ArtMò, artmò regali d'autore, artmo regali d'autore foro boario | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento